Menu Close

{:en}

Schema di Certificazione

“Auditor QMS”

Gradi: Lead Auditor, Auditor, Internal Auditor

Versione italiana

Tabella Requisiti Prima Certificazione

Requisiti Grado Auditor
Lead Auditor Auditor Internal Auditor
Istruzione Istruzione secondaria o superiore Istruzione secondaria o superiore Istruzione secondaria o superiore
Formazione di base: ***

Il sistema di certificazione nazionale ed internazionale, le norme serie ISO 9000, le tecniche di audit.

Corso base 40 h

qualificato ICEP o equivalenti

Corso base 40 h

qualificato ICEP o equivalenti

Corso base 40 h

qualificato ICEP o equivalenti

Formazione qualificata ICEP o equivalente Corso Lead Auditor 40h

qualificato ICEP o equivalenti

Corso Lead Auditor 40h

qualificato ICEP o equivalenti

Corso Internal Auditor 16h qualificato ICEP o superiori/equivalenti
Esperienza lavorativa 5 anni

(4 anni se in possesso di titolo superiore l’istruzione secondaria) di cui almeno 2 in ambito QMS

5 anni

(4 anni se in possesso di titolo superiore l’istruzione secondaria) di cui almeno 2 in ambito QMS

2 anni

(1 anno se in possesso di titolo superiore l’istruzione secondaria)

Esperienza di audit 4 audit o più per un totale di almeno 20 gg di audit ricoprendo il ruolo di Auditor

e

3 audit o più per un totale di almeno 15 gg di audit ricoprendo il ruolo di Lead Auditor

4 audit o più per un totale di almeno 20 gg di audit 4 audit o più per un totale di almeno 4 gg di audit

Tabella Requisiti Mantenimento annuale

Requisiti Grado Auditor
Lead Auditor Auditor Internal Auditor
Deontologia professionale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale
Corretto utilizzo certificazione e marchi Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale
Reclami Assenza Assenza Assenza
Quota annuale Pagamento Pagamento Pagamento
Esperienza di audit nel proprio ruolo 3 audit o più per un totale di almeno 5 gg di audit 3 audit o più per un totale di almeno 5 gg di audit 1 audit o più per un totale di almeno 3 gg di audit
Aggiornamento professionale e miglioramento continuo 8 h di training

documentabile

8 h di training

documentabile

8 h di training

documentabile

Tabella Requisiti Rinnovo triennale

Requisiti Grado Auditor
Lead Auditor Auditor Internal Auditor
Deontologia professionale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale
Corretto utilizzo certificazione e marchi Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale
Reclami Assenza Assenza Assenza
Quota annuale Pagamento Pagamento Pagamento
Continuità professionale 9 audit o più per un totale di almeno 15 gg di audit di cui almeno 3 ricoprendo il ruolo di Lead Auditor 9 audit o più per un totale di almeno 15 gg di audit 3 audit o più per un totale di almeno 9 gg di audit
Aggiornamento professionale e miglioramento continuo 24 h di training

documentabile

24 h di training

documentabile

24 h di training

documentabile

Criteri e Metodi per la valutazione, certificazione, sorveglianza, rinnovo, estensione, sospensione e revoca

La descrizione di tutti i criteri ed i metodi adottati da ICEP (incluso il codice di condotta) sono chiaramente descritti nel Regolamento di Certificazione del Personale (RCER) in revisione applicabile a cui si rimanda. Pertanto tale Regolamento è parte integrante del presente Schema di Certificazione.

Norme e Definizioni

Norme e Linee Guida Contenuti Note
ISO 9001 Sistemi di Gestione per la Qualità – Requisiti E’ la norma di riferimento, accettabili anche norme nazionali, internazionali e/o aziendali se includono tutti i requisiti della norma di riferimento.
ISO 19011 Linee guida per gli audit dei sistemi di gestione per la qualità e/o di gestione ambientale E’ la linea guida di riferimento per la definizione e la valutazione delle competenze.

Per tutto quanto non meglio specificato si rimanda a questa linea guida.

Gradi Auditor Definizione Audit accettabili

(completati negli ultimi tre anni dalla data della Richiesta di Certificazione)

Lead Auditor Persona che ha la competenza per effettuare un audit di terza parte ricoprendo il ruolo di Responsabile del gruppo di audit. Audit di terza parte* eseguiti in accordo alla norma ISO 19011 e secondo la norma ISO 9001 (o norme equivalenti nazionali, internazionali o aziendali)** ricoprendo il ruolo di Responsabile del gruppo di audit.

Non sono accettati audit di verifica parziale dei requisiti della norma ISO 9001 e/o equivalente.

Auditor Persona che ha la competenza per effettuare un audit di terza parte. Audit di terza parte eseguiti in accordo alla norma ISO 19011 e secondo la norma

ISO 9001 (o norme equivalenti nazionali, internazionali o aziendali)**.

Non sono accettati audit di verifica parziale dei requisiti della norma ISO 9001 e/o equivalente.

Internal Auditor Persona che ha la competenza per effettuare un audit di prima e/o di seconda parte. Audit di prima e/o seconda parte eseguiti in accordo alla norma ISO 19011 e secondo la norma ISO 9001 (o norme equivalenti nazionali, internazionali o aziendali)**.

Non sono accettati audit di verifica parziale dei requisiti della norma ISO 9001 e/o equivalente.

(*) L’audit di terza parte è tale se il Committente l’audit è o un Organismo di Certificazione accreditato da Organismo firmatario gli accordi di mutuo riconoscimento MLA o una qualsiasi Organizzazione indipendente rispetto l’Organizzazione valutata. In quest’ultimo caso il Richiedente dovrà allegare alla Richiesta di Certificazione la documentazione necessaria ad ICEP per valutarne la reale indipendenza.

(**) Laddove la norma di riferimento non fosse la ISO 9001 è necessario allegare copia della norma equivalente alla Richiesta di Certificazione sottoscritta dal Richiedente la certificazione ai fini liberatori per ICEP circa il suo utilizzo per la valutazione ed eventuale concessione della certificazione del personale.

(***) In mancanza di attestati di frequenza a corsi di formazione specifici erogati da organizzazioni è sufficiente allegare alla Richiesta di Certificazione un verbale di formazione o una dichiarazione sottoscritta da un Lead Auditor certificato ICEP o equivalente che attesti l’avvenuta formazione.

[/section]

{:}{:it}

Schema di Certificazione

“Auditor QMS”

Qualifiche: Lead Auditor, Auditor, Internal Auditor

Versione italiana

Tabella Requisiti Prima Certificazione

Requisiti

Qualifiche Auditor
Lead Auditor Auditor Internal Auditor
Istruzione Istruzione secondaria o superiore (minimo EQF 5) Istruzione secondaria o superiore (minimo EQF 5) Istruzione secondaria o superiore (minimo EQF 5)
Formazione  Formazione sulla norma ISO 9001 in edizione corrente (almeno 16 ore) Formazione sulle tecniche di audit secondo ISO 19011 in edizione corrente (almeno 24 ore) la Norma UNI EN ISO 17021-1:2015 e IAF MD 5 Formazione sulla norma ISO 9001 in edizione corrente (almeno 16 ore) Formazione sulle tecniche di audit secondo ISO 19011 in edizione corrente (almeno 24 ore) la Norma UNI EN ISO 17021-1:2015 e IAF MD 5 Formazione sulla norma ISO 9001 in edizione corrente (almeno 8 ore) Formazione sulle tecniche di audit secondo ISO 19011 in edizione corrente (almeno 16 ore)
Esperienza lavorativa 5 anni

(4 anni se in possesso di titolo superiore l’istruzione secondaria) di cui almeno 2 in ambito QMS

5 anni

(4 anni se in possesso di titolo superiore l’istruzione secondaria) di cui almeno 2 in ambito QMS

2 anni

(1 anno se in possesso di titolo superiore l’istruzione secondaria)

Esperienza di audit 2 audit o più per un totale di almeno 7 gg di audit ricoprendo il ruolo di Auditor

e

2 audit o più per un totale di almeno 7 gg di audit ricoprendo il ruolo di Lead Auditor

2 audit o più per un totale di almeno 7 gg di audit

2 audit o più per un totale di almeno 4 gg di audit

Tabella Requisiti Mantenimento annuale

Requisiti

Grado Auditor Qualifiche Auditor
Lead Auditor Auditor Internal Auditor
Deontologia professionale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale
Corretto utilizzo certificazione e marchi Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale
Reclami Assenza Assenza Assenza
Quota annuale Pagamento Pagamento Pagamento
Esperienza di audit nel proprio ruolo 3 audit o più per un totale di almeno 7 gg di audit 3 audit o più per un totale di almeno 7 gg di audit 1 audit o più per un totale di almeno 2 gg di audit
Aggiornamento professionale e miglioramento continuo* 4 h di training documentabile 4 h di training documentabile 4 h di training documentabile

Tabella Requisiti Rinnovo triennale

Requisiti

Qualifiche Auditor
Lead Auditor Auditor Internal Auditor
Deontologia professionale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale
Corretto utilizzo certificazione e marchi Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale Rispetto di quanto previsto dal Regolamento di Certificazione del Personale
Reclami Assenza Assenza Assenza
Quota annuale Pagamento Pagamento Pagamento
Continuità professionale 9 audit o più per un totale di almeno 21 gg ricoprendo il ruolo di Lead Auditor 9 audit o più per un totale di almeno 21 gg di audit 3 audit o più per un totale di almeno 6 gg di audit
Aggiornamento professionale e miglioramento continuo* 12 h di training documentabile 12 h di training documentabile 12 h di training documentabile

Criteri e Metodi per la valutazione, certificazione, sorveglianza, rinnovo, estensione, sospensione e revoca

La descrizione di tutti i criteri ed i metodi adottati da ICEP (incluso il codice di condotta) sono chiaramente descritti nel Regolamento di Certificazione del Personale (RCER) in revisione applicabile a cui si rimanda. Pertanto tale Regolamento è parte integrante del presente Schema di Certificazione.

Argomenti principali di esame

Norme e Linee Guida Contenuti Note
ISO 9001: 2015 Sistemi di Gestione per la Qualità – Requisiti E’ la norma di riferimento, accettabili anche norme nazionali, internazionali e/o aziendali se includono tutti i requisiti della norma di riferimento.
ISO 19011: 2018 Linee guida per gli audit dei sistemi di gestione per la qualità e/o di gestione ambientale E’ la linea guida di riferimento per la definizione e la valutazione delle competenze. Per tutto quanto non meglio specificato si rimanda a questa linea guida.
Altre norme famiglia ISO 9000(edizione applicabile) ISO 9000 Sistemi di gestione per la qualità – Fondamenti e vocabolario

ISO 9000 Gestire un organizzazione per il successo durevole

– L’approccio della gestione per la qualità

Norme richiamate nella ISO 9001
ISO 31000 (edizione applicabile) Gestione del rischio Norma di riferimento per la gestione del rischio.
ISO 31010 (edizione applicabile) Linee guida Guida alle tecniche di valutazione del rischio
IAF MD 5 IAF Mandatory Document for Duration of QMS and EMS Audits.

Qualifiche di auditor, attività e audit qualificanti (completati negli ultimi tre anni dalla data della Richiesta di Certificazione)

Lead Auditor Persona che ha la competenza per effettuare un audit di terza parte ricoprendo il ruolo di Responsabile del gruppo di audit. Audit qualificanti

Audit di terza parte*** eseguiti secondo la norma ISO 9001 (o norme equivalenti nazionali, internazionali o aziendali)**** ricoprendo il ruolo di Responsabile del gruppo di audit.

Non sono accettati audit di verifica parziale dei requisiti della norma ISO 9001 o equivalente.

Auditor Persona che ha la competenza per effettuare un audit di terza parte. Audit qualificanti

Audit di terza parte*** eseguiti in accordo alla norma ISO 9001 (o norme equivalenti nazionali, internazionali o aziendali)****.

Non sono accettati audit di verifica parziale dei requisiti della norma ISO 9001 o equivalente.

Internal Auditor Persona che ha la competenza per effettuare un audit di prima e/o di seconda parte. Audit di prima o seconda parte eseguiti in accordo alla norma ISO 19011 e secondo la norma ISO 9001 (o norme equivalenti nazionali, internazionali o aziendali)****.

Non sono accettati audit di verifica parziale dei requisiti della norma ISO 9001 o equivalente.

(*) In mancanza di attestati di frequenza a corsi di formazione specifici erogati da organizzazioni è sufficiente allegare alla Richiesta di Certificazione un verbale di formazione o una dichiarazione sottoscritta da un Lead Auditor certificato ICEP o equivalente che attesti l’avvenuta formazione.

(**) Sono considerati equivalenti i corsi erogati da soggetti certificati ISO 29990 da ente accreditato o da enti di formazione riconosciuti da enti di certificazione del personale accreditati. Per accreditamento si considera conforme quello previsto dal regolamento EU 765 del 2008 o sottoposto a MLA.

(***) L’audit di terza parte è tale se il Committente l’audit è o un Organismo di Certificazione accreditato da Organismo firmatario degli accordi di mutuo riconoscimento MLA o sotto regolamento UE 765 del 2008 o una qualsiasi Organizzazione indipendente rispetto l’Organizzazione valutata. In quest’ultimo caso il Richiedente dovrà allegare alla Richiesta di Certificazione la documentazione necessaria ad ICEP per valutare l’effettiva indipendenza.

(****) Laddove la norma di riferimento non fosse la ISO 9001 è necessario allegare copia della norma equivalente alla Richiesta di Certificazione sottoscritta dal Richiedente la certificazione ai fini liberatori per ICEP circa il suo utilizzo per la valutazione ed eventuale concessione della certificazione del personale.

[/section]

{:}

Requisiti INIZIALI dell’Esaminatore e del Riesaminatore

Requisiti
Qualifica Possesso della qualifica di Lead Auditor (comprovata da attestati e CV)
Istruzione struzione secondaria o superiore (minimo EQF 5)
Formazione Formazione sulla norma ISO 9001 in edizione corrente (almeno 16 ore) Formazione sulle tecniche di audit secondo ISO 19011 in edizione corrente (almeno 24 ore) la Norma UNI EN ISO 17021-1:2015 e IAF MD 5 (comprovata da attestati e CV)
Esperienza lavorativa 5 anni (4 anni se in possesso di titolo superiore l’istruzione secondaria) di cui almeno 2 in ambito QMS Esperienza di almeno 5 anni sullo schema presso organizzazioni che operano nel campo della certificazione, ispezione, controllo o formazione con compiti gestionali e operativi. tale attività deve essere svolta almeno per un anno di continuo negli ultimi 2. (Comprovata da attestati e CV)
Esperienza di audit Documentabile nell’ultimo triennio Attività di audit di Seconda e Terza Parte nel ruolo di Lead Auditor per lo standard ISO 9001 in edizione corrente (edizione dell’esame in caso di periodo di transizione di schema) per un numero non inferiore a 7 giorni annui (comprovata da attestati e CV)

Mantenimento dei Requisiti dell’Esaminatore e del Riesaminatore

Requisiti
Qualifica Mantenimento della qualifica di Lead Auditor (comprovata da attestati e CV)
Formazione Formazione sulla norma ISO 9001 in edizione corrente (almeno 4 ore nell’anno di riferimento), comprovata da attestati e CV.
Esperienza di audit Documentabile nell’ultimo triennio Attività di audit di Seconda e Terza Parte nel ruolo di Lead Auditor per lo standard ISO 9001 in edizione corrente (edizione dell’esame in caso di periodo di transizione di schema) per un numero non inferiore a 7 giorni nell’ultimo anno (comprovata da attestati e CV).